Tanti auguri di buone Feste dallo Sporting Chiozza

Il campo deserto, le luci spente, il campionato che si riduce ad amichevole, l’amichevole che si riduce ad allenamento, l’allenamento che diventa solo una corsa e qualche test individuale


Niente cene e pranzi con amici, compagni di squadra ed allenatori, niente terzo tempo, niente di tutto quello che trasforma una società sportiva in una famiglia, in un luogo di aggregazione e di svago.


La guerra è stata lunga e non è ancora finita, ma noi ne usciremo a testa alta, soprattutto grazie al grande senso di responsabilità che atleti, famiglie, allenatori e volontari hanno schierato in campo.


Dal protocollo di prevenzione alle misure di contenimento alle buone maniere di accedere al circolo e all’area del bar: tutti noi abbiamo mostrato grande rispetto delle regole e un senso civico che vale più di tante gare vinte, di tanti gol messi a segno.


Con le parole del nostro Vittorio Bondi tutta la dirigenza dello Sporting Chiozza intende augurare a voi tutti buone feste, nella speranza di rivederci presto e di rivivere insieme momenti di gioia e di sport.


#noisiamolosportingchiozza