La festa di sabato 26: arriva il maxi-schermo per seguire insieme l’Europeo

Sabato 26 giugno gli amici sportivi dello Sporting Chiozza si ritrovano con una festa in memoria dell’amico Francesco Rossi, giovane allenatore al quale il club ha intitolato la Scuola Calcio


SCANDIANO - Una giornata all’insegna del divertimento e dello sport giovanile con amichevoli e piccoli tornei che coinvolgeranno tutte le compagini della società calcistica di Scandiano. Un pomeriggio che sarà reso unico dallo stand della frutta, dai cocktails e dall’attesissimo pic-nic sotto le stelle. Non mancheranno musica, una bella lotteria con in palio magliette e palloni autografati. Per l’occasione, con l’aiuto dell’azienda Taroni di Scandiano, sarà allestito un maxi-schermo per seguire l’Europeo, così per vivere insieme l’avventura Azzurra. Per l’occasione saranno anche distribuiti i cappellini donati dall’azienda I Cabiri di Reggio Emilia, azienda che tifa Sporting Chiozza e che ha anche donato un biliardino alla Scuola Calcio, biliardino che sarà inaugurato proprio sabato.


All’ora di cena ci sarà un momento di raccoglimento con l’intervento del sindaco Matteo Nasciuti, la serata proseguirà nell’ampio giardino, in totale sicurezza, con il punto ristoro che resterà aperto fino a sera.

“Come ogni anno concludiamo le attività con una giornata particolare, una giornata dedicata alla memoria del nostro Francesco, ragazzo d’oro che mai dimenticheremo” così il presidente Filippo Dazzi, che ha concluso dicendo: “Ringrazio fin da ora i volontari, gli amici e tutti coloro che ci hanno aiutato ad organizzare questa festa, con grande attenzione e con cautela stiamo tentando di tornare, gradualmente, alla normalità”. Appuntamento a sabato, dalle 16 in poi, presso il Circolo La Venere di Chiozza.



Guarda la video-dedica dei ragazzi che ricordano Francesco:



Scarica il programma della giornata:

Programma 26 giugno 2021
.pdf
Download PDF • 15.81MB