Entusiasmo Sporting Chiozza: boom di iscrizioni alla Scuola Calcio

Il responsabile Vittorio Bondi: “Quando lavori bene la comunità ti premia, strutture ed allenatori di primo livello. Il circolo? Punto di ritrovo per tutte le famiglie”

SCANDIANO – Con grande entusiasmo la società sportiva del presidente Filippo Dazzi si prepara alla stagione sportiva, oramai imminente, con dati certamente rassicuranti. Alla griglia di partenza si aggiunge la categoria Juniores mentre la Scuola Calcio registra una significativa impennata delle iscrizioni, il giusto premio per una società che da anni investe in strutture ed in piani formativi di eccelsa qualità.


“Certamente ha influito l’affiliazione al Sassuolo, che ci ha dato grande visibilità su tutto il territorio, inoltre le prove gratuite e gli open day hanno contribuito ad avvicinare tante famiglie al mondo Chiozza” ci spiega il coordinatore Vittorio Bondi, che aggiunge: “Le strutture di primo livello, gli allenatori molto preparati e soprattutto la volontà di aggregare e d’includere, attraverso incontri e momenti di scambio presso il nostro circolo, hanno fatto la differenza. Tutto questo ha sicuramente favorito la crescita della società. Ora vogliamo iniziare al meglio questa stagione sportiva, c’è tanta voglia di calcio giocato e noi siamo pronti a scendere in campo nel migliore dei modi”.


Molto fermento attorno al mondo Sporting Chiozza, a breve sarà presentato il nuovo sponsor tecnico, la società scandianese infatti ha scelto di affidarsi all’emiliana Erreà, azienda con sede a San Polo di Torrile. La prossima settimana invece, nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 settembre, la società sarà impegnata nella gestione del Torneo Messori e Sacchero, kermesse giovanile che coinvolgerà diversi club professionistici, una vetrina di prestigio che porterà a Chiozza tanti giovani talenti del territorio.